Conformità GDPR per gli accessi

Per rendere conforme, ai criteri GDPR in materia di protezione dei dati personali, la politica degli accessi al programma, il nostro software “Gestione Affitti” ha messo il seguente pulsante nell’elenco degli utenti:

17-05-2018 16-25-57.png

Tenete presente che questi criteri non sono indispensabili per il GDPR qualora chi utilizza il programma è lo stesso utente del PC in cui c’è già una politica simile di password o comunque in altre situazioni per cui la politica di sicurezza messa in atto non lo richiede. Informatevi con un vostro legale o consulente se sono necessari questi doppi criteri tra utente Windows e utente del programma.

Questa operazione comporta che:

  1. Gli utenti non potranno avere la password in bianco.
  2. Quando si cambierà la password verranno applicati i seguenti criteri di complessità: lunghezza minima di 8 caratteri e dovranno contenere almeno 2 caratteri delle seguenti categorie: numeri, minuscole e maiuscole (es: PAssword12).
  3. Dopo 5 tentativi di accesso falliti, l’utente verrà “sospeso“. La “riabilitazione” potrà farla soltanto un utente con i permessi di “Amministratore”.
  4. Dopo 6 mesi la password dovrà essere cambiata.
  5. Se un utente non entra nel programma nell’arco di un anno allora verrà “sospeso“. La “riabilitazione” potrà farla soltanto un utente con i permessi di “Amministratore”.
  6. Tutti gli accessi, cambio di password, disabilitazione, ecc. verranno inseriti nel registro di attività del programma.

    18-05-2018 12-11-58.png

Una volta attivata la conformità GDPR questa potrà essere tolta soltanto da un utente con i permessi di “Amministratore”. Quindi prima di attivare questa funzionalità prendete in considerazione le seguenti azioni:

  1. Creare tutti gli utenti. Molti clienti utilizzano soltanto un utente per tutti.
  2. Togliere i permessi di amministratore agli utenti non responsabili dell’amministrazione e della sicurezza del programma.
  3. Reimpostare la password a tutti gli utenti per mettere in atto i nuovi criteri di complessità password.

Gli utenti amministratori non dovranno dimenticare le loro password altrimenti l’operazione di riabilitazione potrà essere fatto soltanto da DATOS dietro al compenso di € 30,00+IVA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...