Aggiornamento versione 13.9.0.7

  • Apertura veloce affitto utilizzando altri criteri di ricerca. Anteponendo un determinato carattere si cerca per altri dati relativi all’unità immobiliare principale. Come promemoria nella finestra sono elencati.
    • @ per l’indirizzo
    • $ per il nome
    • # per il numero
    • % per il Comune

      10-09-2019 17-05-58.png

      10-09-2019 17-06-57.png
      10-09-2019 17-08-01.png

  • Elaborazione di flussi CBI di rendicontazione bancaria per l‘aggiunta, singolarmente o in gruppo, dei pagamenti ricevuti tramite bonifico. Questa funzionalità è attiva soltanto nella tipologia di versione PREMIUM.

    10-09-2019 17-35-16.png

    Una volta selezionato il file del flusso CBI e premuto il tasto Processa, il programma tenta di riconoscere l’affitto dai seguenti criteri:

    • La denominazione del mittente. In questo caso compare uno spunta sulla colonna “Mittente trovato“.
      Nel caso che il mittente sia un soggetto terzo che inserisce la denominazione del conduttore nella causale allora dovete inserire il nome del mittente nell’apposito campo della scheda “Note” del conduttore. Per esempio nei casi che un Comune paga per il conduttore.

      10-09-2019 18-00-23.png

    • La presenza di un codice rata (comunicabile al conduttore con gli avvisi rata) nella causale del bonifico. In questo caso ci sarà la data della rata nella colonna “Rata trovata…

      10-09-2019 17-14-25.png

      Se l’importo di una rata coincide con l’importo della disposizione viene messa anche una spunta nella colonna “Importo trovato“.

      Se durante il processamento il programma trova corrispondenza, secondo i criteri sopracitati, allora viene valorizzata la colonna “Locazione“. Nel caso che sia in bianco potete utilizzare i seguenti pulsanti per selezionarla manualmente. Il primo apre un elenco di tutte le locazioni. Il secondo permette di aprire la finestra di apertura veloce affitto, così potete ricercarlo per svariati criteri.

      10-09-2019 17-55-43.png

      Una volta che avete finito la sincronizzazione tra pagamenti e affitti allora potete premere il pulsante “Filtra i pagamenti assegnati agli affitti“.

      10-09-2019 17-12-39.png

      Se volete aggiungere i pagamenti in gruppo, basterà poi premere il pulsante “Seleziona tutti” e poi il tasto “Aggiungi pagamento/i”.

      10-09-2019 17-15-33.png

      L’aggiunta di pagamenti in gruppo fa una verifica che le rate di competenza non siano già coperte; in questo modo si evita di avere pagamenti doppioni.

      10-09-2019 17-21-01.png
      Potete anche selezionare le singole righe e procedere con l’aggiunta del pagamento singolarmente.

      10-09-2019 17-16-53.png

      Una volta aggiunti i pagamenti, il programma inserisce una spunta nella colonna evidenziata.  Selezionando tutti e premendo il tasto “Stampa fatture“, il programma stamperà la fattura soltanto per quegli affitti con fatturazione posticipata.

      10-09-2019 17-21-49.png

  • Fatturazione dall’elenco dei pagamenti. Emette fatture a partire dai pagamenti soltanto per quegli affitti soggetti a fatturazione posticipata.

    10-09-2019 17-04-28.png

  • I contratti concordati (3+2, 4+2, ecc.), in virtù del chiarimento in materia, vengono prorogati di 2 anni.
  • Correzioni di errori vari.
Annunci

Aggiornamento versione 13.5.0.2

  • Acconto IMU/TASI 2019.

    09-05-2019 16-15-32.png

  • Aggiunta di due campi per l’aliquote IMU e TASI che hanno priorità su quelle selezionate dal programma in base a quanto c’è nell’anagrafica del Comune e il tipo di contratto. Cioè se questi campi vengono valorizzati allora il programma applica queste aliquote a prescindere.

    09-05-2019 16-17-40.png

  • Opzioni per locatore per evitare che le fatture elettroniche di questo locatore vengano generate senza l’eventuale bollo virtuale. Quest’opzione è imprescindibile nel caso il locatore sia esente di imposta di bollo.

    09-05-2019 16-18-45.png

Aggiornamento versione 13.3.1.6

  • Aggiunta del nuovo modello RLI, sia telematico che cartaceo.

    25-03-2019 15-13-25.png

    Dal punto della procedura guidata è stato aggiunto il nuovo campo “Tipo soggetto“:

    25-03-2019 09-52-58.png

  • Aggiunta di una operazione per inserire un “piano di rientro” nelle rate e i pagamenti.

    18-03-2019 11-14-12.png

    In sostanza il programma chiude contabilmente il debito pregresso inserendo un pagamento per l’importo indicato ma con il medesimo importo come abbuono. Dopodiché genera tutti gli importi rateizzati dell’intero debito. Se in questa generazione, il programma trova una rata esistente allora aggiunge l’importo alla rata altrimenti ne crea una di rata. Gli importi del piano di rientro hanno una loro tipologia di importo diversa dal canone.

    Nella scheda Elenchi trovate la voce per visualizzare eventuali piani di rientro e sopratutto c’è l’operazione per annullarlo e ritornare alla situazione originale.

    18-03-2019 11-13-26.png

  • Opzione per invertire i segni degli importi nelle Note di credito, sia cartacea che telematica, quindi i valori che di solito sono negativi, diventano positivi. Quest’opzione si è resa necessaria perché non c’è una posizione chiara da parte dell’Agenzia delle Entrate su come inserirli nella fattura elettronica e quindi ci sono opinioni contrastanti tra i commercialisti.

    08-04-2019 15-05-55.png